Su di me

Scopri di più


Sono la Dott.ssa Maria Piscitello, Psicologa, Psicanalista, Psicoterapeuta con formazione a Mediazione Corporea, e Gruppale, Psicomotricista, esperta in tecniche figurativo simboliche.

Lavoro in libera professione ed ho lavorato in ambito istituzionale, sviluppando un'esperienza trentennale nel trattamento e nella formazione di adulti, adolescenti e bambini.

Sono appassionata nel mio lavoro e nel condividere la possibilità di aiutare l'altro a trovare se stesso e il proprio desiderio.

Se hai un problema che ostacola la tua vita relazionale e sociale, qualunque esso sia, non rimanere solo, supera il senso di vergogna e fidati di condividerlo con qualcuno. Cerca un' apertura...la consultazione con uno specialista può aiutarti a mettere a fuoco la gravità del problema e ad intravedere le strade da intraprendere. Attraverso alcuni colloqui (3-4) possiamo valutare i passi da fare per affrontarlo.

Se ti sembra possibile intraprendere un percorso possiamo valutare insieme ciò che è sostenibile per te in termini di impegno personale ed economico.

Se sei associato ad ASSOCRAL potrai usufruire di tariffe scontate. Assocral offre convenzioni agli iscritti di:
- A.I.C.S. - Associazione Italiana Cultura e Sport
- CISL Nazionale
- Dipendenti del Ministero di Grazia e Giustizia
- Dipendenti Ministero della Difesa
- Dipendenti Ministero degli Esteri.
- Personale MIUR Ministero della Istruzione, offrendo anche servizi a tutti gli studenti con l'iniziativa presidenziale "LOstudio- LA CARTA DELLO STUDENTE

La situazione attuale di EMERGENZA COVID mi ha spinta a promuovere un AMBULATORIO DEDICATO per la valutazione e il trattamento di sintomi post traumatici da stress con adulti, adolescenti, bambini, operatori socio-sanitari, insegnanti e educatori dell'educazione.

Ho sviluppato particolari competenze e posso dare un aiuto nei seguenti ambiti:
Adulti
• Trattamento dell'ansia, attacchi di panico, fobie, disturbi del sonno, depressione, ipocondria.
stress da lavoro (burnout, mobbing, perdita del lavoro).
• Dipendenze (dipendenza affettiva, tossicodipendenza, alcolismo, ludopatia, anoressia e bulimia).
• Momenti critici del ciclo di vita (separazione, divorzio, elaborazione del lutto).

Conflitti della coppia:
• crisi relazionale,
• dipendenza affettiva,
• violenza intra-familiare,
• separazione e divorzio.

Difficoltà della funzione genitoriale legate
all'incoerenza educativa,
alla separazione e divorzio,
alla disabilità del figlio.
all’adozione e affido.
alla tossicodipendenza e alcolismo di un genitore,
alle problematiche psichiatriche di un genitore,
alle problematiche oncologiche di un genitore,
all' elaborazione del lutto per la morte di un genitore,
depressione post-partum;

adolescenti e giovani adulti;
Disregolazione emotiva e problematiche relazionali ( aggressività e violenza domestica, inibizione, autolesionismo, depressione, problemi del sonno, ritiro sociale (hikikomori) bullismo e cyberbullismo, difficoltà scolastiche, paura del futuro,
Affidamento familiare e crisi adottiva.

Bambini
Problematiche relazionali (aggressività e inibizione), problemi del sonno,
difficoltà dell'apprendimento, fobia scolare,
disabilità intellettiva,
disturbi del comportamento,
disturbi della comunicazione,
mutismo selettivo,
ritardo psicomotorio, instabilità psicomotoria, goffaggine.

Attraverso una formazione professionale e personale continua , ho sviluppato negli anni uno stile di ascolto e di trattamento particolarmente centrato sui bisogni specifici del paziente, mettendo al centro tutte le risorse del soggetto, della sua famiglia e del suo contesto di appartenenza, tenendo conto di diversi apporti teorici, in un' ottica interdisciplinare e, quando necessario, multiprofessionale.

.Dal 1997 sono socio attuale dell'"Accademia Platonica delle Arti" , poi diventata A.p.s. "Accademia per la formazione" , dove sono componente del Comitato di Coordinamento. In questo ambito mi sono formata come Psicanalista con ETTORE PERRELLA, portando avanti una riflessione sulla logica dell'atto e della formazione in sè. L’associazione ha il compito di promuovere la teoria e la pratica della formazione individuale, facendo valere come principio l’impegno etico di ciascuno.
In seno all'Accademia ho contribuito a fondare la "Sezione Paides - Centro di formazione per l'educazione e la cura del bambino" , della quale sono stata Responsabile, luogo finalizzato a esplicitare una teoria sullo statuto dell'atto dell'infanzia, a partire dalla dimensione etico esistenziale dell'azione e del gioco libero del bambino.

Sono Membro della "Comunità Internazionale di Psicoanalisi" (C.I.P.).

Tra le diverse esperienze voglio sottolineare anche:

- un'attività trentennale come libero professionista, negli interventi di prevenzione, psicoterapeutici, psicanalitici per l'infanzia, l'adolescenza e l'età adulta;
Formatrice e Supervisore per Educatori Professionali, Insegnanti, Psicomotricisti e Neuro e Psicomotricisti dell'Età Evolutiva, Psicologi, Operatori Socio-Sanitari ed altre figure della relazione d'aiuto. Formatrice nei contesti educativi e scolastici, Supervisore nei contesti organizzativi degli Enti del Terzo Settore (tutela minori, disabilità, tossicodipendenze).o progetti di prevenzione;

- un'attività ventennale nell'ambito della prevenzione secondaria e terziaria, presso il Servizio Politiche Cittadine Infanzia e Adolescenza del Comune di Venezia, collaborando in progetti di Tutela dei minori, sia nell’ ambito del Coordinamento dei servizi sociali che a livello di Servizio sociale di base. Sono stata referente per la Banca dati delle strutture socio-educative per minori e Referente per la promozione del lavoro di Rete tra Servizi in diversi ambiti (Scuola e Servizi del Territorio, Bambini nati sieropositivi, Genitorialità e Tossicodipendenza, Antiviolenza e Antiabuso);

- la collaborazione ventennale con il Servizio Dipendenze- Centro Storico- dell'AUSSL Veneziana,  nella gestione di interventi precoci nell'ambito della genitorialità e tossicodipendenza, oltre che nella valutazione e trattamento di giovani con primi approcci nell'abuso di sostanze e delle loro famiglie;

- un'attività decennale come Consigliera e Responsabile del Settore Sociale della Sede AMNIC Veneziana (Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili) , con particolare riferimento agli interventi di valutazione e sostegno per l' inserimento lavorativo di soggetti con situazioni di handicaps prevalentemente psichico;

- un'esperienza decennale come Docente in "Metodologie Operative dei Servizi Socio.Sanitari", presso alcuni istituti Superiori Professionali per i servizi socio-sanitari di Padova, Bassano, Este, Piove di Sacco e come Insegnante Specializzata per il sostegno con ragazzi con disturbo della condotta, disabilità intellettiva, sindrome di Down, autistici, ipoacusici.

Sono stata membro del Comitato scientifico dell'' ANUPI (Associazione Nazionale Unitaria Psicomotricisti Italiani) ed ho contribuito alla fondazione del Gruppo Nazionale per la progettazione e la ricerca in l'Educazione e Prevenzione Psicomotoria ANUPI, dove ho portato aventi l'obiettivo di salvaguardare uno spazio di pensiero sull'ambito socio-educativo della Psicomotricità.

Mi sono occupata di politica professionale ed ho fatto parte del Gruppo di Lavoro "Etica e deontologia: la formazione degli Psicologi" , attivato nell'ambito dell'Ordine degli Psicologi della Regione Veneto.

Sui temi in cui mi sono specializzata sono stata organizzatrice e relatrice a numerosi Convegni e Seminari, pubblicando diversi articoli su riviste nazionali.

Specializzazioni

  • Psicoterapia
  • Psicoanalisi
  • Psicologia Clinica
  • Psicologia dell'età evolutiva
  • Terapia della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva
  • Psicosomatica
  • Psiconcologia

Formazione

  • • Anno Acc. 1992/1993 Perfezionamento su “Le dipendenze patologiche” conseguito presso l’Università degli Studi di Padova – Dipartimento di psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione, con la stesura di una monografia finale dal titolo “L’intervento con i genitori tossicodipendenti. Presentazione di un caso.” .
  • • Ottobre 1999 Abilitazione all’esercizio della Psicoterapia, ’ ai sensi dell’ art. 35 Legge 56/89 modificato dalla legge n.4/99 (equipollata alla Specializzazione in Psicologia ai sensi della L. 29.12.2000 n.401 “Norme in materia di organizzazione del personale sanitario” pubblicata sulla G.U. n.5 dell’8.1.2001);
  • • 12.7.1990 Laurea in Psicologia presso la Facoltà degli Studi di Padova, , con la discussione di una tesi dal titolo: “La nascita del simbolico nel bambino: un modello di formazione e di intervento a base psicomotoria in Asilo Nido, come ausilio contro l’insorgenza dei disturbi dei processi di simbolizzazione”
  • • Aprile 2002 - Novembre 2013 Percorso psicanalitico personale con il Dott. ETTORE PERRELLA, Psicoanalista a Padova, già Coordinatore dell’Accademia Platonica delle Arti di Padova e Direttore della Collana “Archè” , già Coordinatore dell’A.p.s. Accademia per la formazione di Padova;
  • •l Dal 1991 al 1992 Corso di formazione biennale all’INTERVENTO GRUPPALE organizzato dall’I.P.S.I.A. (Istituto di Psicologia Sociale Analitica) su: “Gruppi-Istituzioni –Comunità” con la direzione scientifica del Prof. A. BAULEO, ( modello Pichon-Riviere).
  • •l Maggio 1988 - Aprile 1993, Formazione Personale con finalità Psicoterapeutiche attraverso lo Psicodramma Moreniano, con la Dott.ssa LUISA BENCIOLINI di Padova per n. 450 ore di Psicoterapia individuale in gruppo;
  • •l 1984/1988 Ciclo quadriennale di formazione in Psicomotricità (direzione scientifica di B. AUCOUTURIER), conseguito dopo un ciclo di preparazione professionale graduato su due livelli, biennio 1984/1985 (Autoriz. Giunta Regionale del Veneto n. 5873 del 6.11.84) e biennio 1987/1988, presso il CISFER di Padova, per un totale n. 1494 ore;
  • • 31.3.2007 Laurea in Terapia della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva (Classe 2 delle Lauree nelle professioni sanitarie della riabilitazione (D.I. 2 Aprile 2001), Abilitante alla professione Sanitaria di terapista della Neuro e Psicomotricità dell’ Età Evolutiva, conseguita presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi Milano-Bicocca, con una tesi dal titolo “La funzione dell’intervento psicomotorio nel progetto educativo-riabilitativo di soggetti con sindrome di Down: analisi di un caso” .
  • • Giugno 2016 Corso di Specializzazione per il sostegno, presso l Università degli studi Ca Foscari – Venezia, con una tesi dal titolo: “Beat box” : dal laboratorio al gruppo classe. Un percorso di inclusione di un alunno con autismo grave.
  • •l Novembre 1997 - Giugno 1998 Corso di formazione in ”Neuropsicologia evolutiva: diagnostica e rieducazione dei disturbi del linguaggio e dell’apprendimento. Le funzioni non verbali” Organizzato dal Centro Medico di Foniatria e condotto dal Prof. COSSU e dalle Logopediste S. MAZZACURATI – M.V. RINALDI, per un totale di n. 150 ore;
  • • 8-9-10 Novembre 2012 - 4° Convegno Internazionale su “La qualità del welfare: la tutela dei minori – buone pratiche relazionali”, tenutosi a Riva del Garda (TN) e organizzato dal Centro Studi Erikson per un totale di n. 5,5 crediti E.C.M.;
  • • Nell’anno 2002, Consulenza formativa in gruppo sui temi “Gli indicatori del disagio nella prima infanzia” e “Il primo colloquio” con la Dott.ssa LUCILLA REBECCA, Neuropsichiatria-Psicoterapeuta, presso il Servizio Infanzia, Adolescenza, Età Adulta del Settore Politiche Sociali, Educative e Sportive del Comune di Venezia, per un totale di ore 21 ore ; Casi clinici presentati n.2;
  • • dal Maggio 2000 al Maggio 2003, Supervisione in gruppo di casi clinici sul tema “Adolescenza, genitorialità e dipendenze” condotta dal Dott. ROBERTO BERTOLINI, psicoanalista per bambini e adolescenti, Roma – Visiting Teacher alla Tavistock Clinic – Londra – presso il Ser.t. di Venezia Centro Storico AULSS 12, , per un n. totale di 120 ore complessive.
  • • dal 7 Aprile al 20 Maggio 1997, frequenza del seminario “Il bambino e l’altra famiglia”, condotto dallo STUDIO A.P.S. (Analisi Psico-Sociologica) di Milano, nell’ambito del Progetto di Formazione Regionale sull’Affido Familiare per operatori dei Servizi Territoriali e organizzato dall’ULSS Terraferma Veneziana , per un totale di n. 35 ore;
  • • Dal Giugno 1996 al Marzo 1999, frequenza corso di formazione professionale nell’ambito del progetto “Organizzazione di una Rete per l’assistenza Psicosociale e sanitaria al bambino nato sieropositivo e alla sua famiglia” Organizzato dal centro di riferimento per l’AIDS Pediatrico del Dipartimento di Pediatria dell’Università degli Studi di Padova, per un totale complessivo di n. 90 ore.
  • • Dal Marzo 1995 al Giugno 1995, Corso di formazione su “Il lavoro clinico con l’Adolescente” condotto dal Prof. P.P. CHARMET organizzato dall’ULSS Veneziana – Servizio di Neuropsichiatria Infantile, per un totale di n. 31 ore;
  • • Dal Novembre 1994 al Marzo 1995, Corso di formazione sulla “Famiglia Multiproblematica” promosso dalla Regione Veneto nell’ambito del Progetto Pilota Regionale sull’Affido Familiare per un totale di n. 45
  • • Nell’anno 1994, II° anno del Corso di Formazione su “La prevenzione dei disturbi psicopatologici in figli di soggetti dipendenti da sostanze psicotrope e sulla metodologia di intervento sulla relazione genitore bambino”, organizzato dal Dipartimento per le Politiche giovanili e la Prevenzione della Regione Veneto per n.120 ore totale,
  • DISAGIO DELLA CIVILTA; E PANDEMIA
  • • Dal Febbraio 2004 al Gennaio 2006 ha partecipato, nell’ambito dell’Equipe multiprofessionale del Ser.T., alla formazione ad indirizzo sistemico condotta dai Dott. ALFREDO CANEVARO, ROBERTO BERRINI, STEFANO CIRILLO, GIOVANNI CAMBIASO, Membri Didatti della Scuola di Terapia Familiare “Mara Selvini Palazzoni” di Milano, organizzata nell’ambito del “Progetto Obiettivo Famiglie” per un numero di 11 incontri per un totale di n. 66 ore. Casi Clinici presentati n. 2;
  • 4-5- Marzo e 1-2 Aprile 2011, Seminario “Il disagio dell’inciviltà. La psicanalisi nell’epoca dei media”, condotto da Ettore Perrella, svoltosi a Padova presso la Sala Consiliare del Consiglio di Quartiere 4 Sud-Est e organizzato dalla Rete dell’ Accademia Platonica delle Arti -, per un totale di n. 14 crediti E.C.M..
  • Maggio/Ottobre 2020, La pandemia oltre la Psicanalisi, Atto analitico, atto politico, atto sovrano Seminario quindicinale on line, a cura di da Ettore Perrella , organizzato dallAccademia per la Formazione di Padova;
  • Dicembre 2020 /Giugno 2021 Seminario settimanale on line Libertà e partecipazione: tra psicanalisi, scienza ed epistemologia a cura di Ettore Perrella, organizzato dall'Accademia per la Formazione di Padova;

Competenze linguistiche

  • Italiano
  • Francese

Premi e riconoscimenti

  • In collaborazione con il Prof. Marco Carron Vincitrice 3° Premio ex equo Arti visive e scultura, Area tematica Educazione alla Pace – Forum Nazionale della Speranza - alla III° Edizione del Concorso “Diciamolo con Arte: la speranza”, nell’ambito del Progetto Diritti Umani e Pace: dalle scuole alla città, dalla conoscenza all’azione.” VI Edizione anno scolastico 2010-2011, indetto dall’Ufficio Pace Diritti Umani e Solidarietà del Comune di Padova, con un’ Opera dal titolo “Speranza,-l’espoir-hope-hoffrung-esperancia” prodotta dalla classe I^ SE dell’indirizzo Socio-Sanitario dell’Istituto Leonardo da Vinci di Padova. L’opera è stata affissa presso il Parco Europa della Città di Padova;
  • • In collaborazione con il Prof. Marco Carron Vincitrice 3° Premio ex equo Arti visive e scultura, Area tematica Educazione alla Pace – Forum Nazionale della Speranza - alla III° Edizione del Concorso “Diciamolo con Arte: la speranza”, nell’ambito del Progetto Diritti Umani e Pace: dalle scuole alla città, dalla conoscenza all’azione.” VI Edizione anno scolastico 2010-2011, indetto dall’Ufficio Pace Diritti Umani e Solidarietà del Comune di Padova, con un’ Opera dal titolo. “La speranza unisce tutte le popolazioni”, prodotta dalla classe I^ SE dell’indirizzo Socio-Sanitario dell’Istituto Leonardo da Vinci di Padova. L’opera è stata affissa presso il Parco Europa della Città di Padova;

Pubblicazioni

  • • Articolo M. Piscitello, La formazione in sè: dalle pratiche di formazione a mediazione corporea alla formazione psicoanalitica, contributo alla Tavola Rotonda ARFAP 9 Febbraio 2018 (S.M. Compostella, B. Aucouturier, Ettore Perrella, M. Piscitello, M.M..Margherita, L.Moratto) su: Perchè l'informazione non basta a formare? La cultura della cura, dall'esperienza al concetto , ARFAP Bassano, 2018
  • • Articolo M. Piscitello, Lo psicomotricista nella rete: lavoro di rete e identità professionale, in Riv. “Psicomotricità. Terapia, prevenzione, formazione”, Associazione Nazionale Unitaria Psicomotricisti Italiani,Trento, Ed. Erikson, Vol. 13, n.1(35), Marzo 2009 pp.37-42;
  • • Maria Piscitello (a cura di) “Conversazioni con i genitori, insegnanti e tutti coloro che vivono una responsabilità di fronte al bambino”, Maggio-Giugno 2007 Assessorato alle Politiche Sociali Comune di Alonte , Concept e stampa Tipografia UTVI srl Vicenza, 2007
  • • Articolo: Maria Piscitello – Patrizia Querini, Famiglia ed Operatore: il caso della famiglia Rossi, in Quaderni di Itaca, (a cura di) Luisa Blasi, Maurizio Coletti, Dipendenze Patologiche: il lavoro con le famiglie. , Cedis Ed, N. 13, 2006, 66-79;
  • • Articolo M. Piscitello, Il gioco e la formazione nell’istituzione: si può educare a scuola?, in Riv. “Psicomotricità. Terapia, prevenzione, formazione”, Associazione Nazionale Unitaria Psicomotricisti Italiani, Anno X, n.27, Giugno 2006, pp. 44-50 ;
  • • M. Piscitello, Luisa Formenti,: Psicomotricità, educazione, prevenzione., in Luisa Formenti (a cura di), “Psicomotricità. Guida per la progettazione socio-educativa”, Ed. Erikson, 2006, pp. 37-45;
  • • Cura dell’intervista a Ettore Perrella dal titolo: Il contributo della psicanalisi alla rifondazione etica delle “relazioni di aiuto, in Riv. Polis del Comune di Venezia, pp.28-30.
  • • Presentazione e cura dell’intervista a Erminio Gius dal Titolo: Per un’etica della prevenzione , in Riv. “Psicomotricità. Terapia, prevenzione, formazione”, Associazione Nazionale Unitaria Psicomotricisti Italiani, Anno VII, n.17, Giugno 2003, pp. 25-31 ;
  • • Articolo: Maria Piscitello, Il gruppo tra educazione e terapia psicomotoria. Rapporto su una giornata di studio organizzata dalla Sezione Triveneto ANUPI, in Riv.“Psicomotricità. Terapia, prevenzione, formazione”, Associazione Nazionale Unitaria Psicomotricisti Italiani, Anno V, n.12, Giugno 2001, pp 16-19 ;
  • • Articolo: Maria Piscitello, Riflessione su un intervento della rete dei servizi in una scuola media di un territorio a rischio, in AA. VV. “Ripensare l’infanzia. Il dolore e la gioia. Pratica della trasformazione” Edito a cura dell’ Associazione O.n.l.u.s. Don Lorenzo Milani, Comune di S. Giorgio Jonico (Ta), Tipografia Italgrafica Edizioni s.r.l. di Oria (Br) Ottobre 2000, pp.177-187.
  • • Articolo: a cura di Maria Piscitello, La realtà territoriale veneziana: Servizi, documenti e iniziative nell’ambito dell’AIDS, in Atti a cura di Lorenzo Iosa, Maria Piscitello, Marco Martin, “Bambini che vivono in un mondo con l’AIDS. Documenti – Esperienze – Testimonianze - dai Seminari 2 Dicembre 1997 e 1 Dicembre 1998 organizzati nell’ambito della Giornata Mondiale contro l’AIDS” in collaborazione con il Dipartimento di Pediatria di Padova, editi dal Centro multimediale del Comune di Venezia - Assessorato alle Politiche Sociali - Progetto Organizzazione di una rete per l’assistenza a bambini nati da madri sieropositiva e alle loro famiglie” Giugno 2000 , pp. 89-104;
  • • Articolo: Maria Piscitello, Organizzazione di una rete per l’assistenza al bambino nato da madre sieropositiva e alla sua famiglia nel territorio veneziano, in Atti a cura di Lorenzo Iosa, Maria Piscitello, Marco Martin, “Bambini che vivono in un mondo con l’AIDS. Documenti – Esperienze – Testimonianze - dai Seminari 2 Dicembre 1997 e 1 Dicembre 1998 organizzati nell’ambito della Giornata Mondiale contro l’AIDS” in collaborazione con il Dipartimento di Pediatria di Padova, editi dal Centro multimediale del Comune di Venezia - Assessorato alle Politiche Sociali - Progetto Organizzazione di una rete per l’assistenza a bambini nati da madri sieropositiva e alle loro famiglie” Giugno 2000 , pp. 41-46;
  • • Atti a cura di Lorenzo Iosa, Maria Piscitello, Marco Martin, “Bambini che vivono in un mondo con l’AIDS. Documenti – Esperienze – Testimonianze - dai Seminari 2 Dicembre 1997 e 1 Dicembre 1998 organizzati nell’ambito della Giornata Mondiale contro l’AIDS” in collaborazione con il Dipartimento di Pediatria di Padova, editi dal Centro multimediale del Comune di Venezia - Assessorato alle Politiche Sociali - Progetto Organizzazione di una rete per l’assistenza a bambini nati da madri sieropositiva e alle loro famiglie” Giugno 2000;
  • • Articolo: Luigina Dario - Maria Piscitello – Fiorella Rigo, Rilevazione dell’attività Professionale degli Psicomotricisti della sezione Triveneto, in Riv.“Psicomotricità. Terapia, prevenzione, formazione”, Associazione Nazionale Unitaria Psicomitricisti Italiani, Anno III, n.7, Ottobre 1999, pp.43-46;
  • • Articolo: Fiorella Santin-Maria Piscitello, Quale educazione oggi?, in Riv. “Psicomotricità. Terapia, prevenzione, formazione”, Associazione Nazionale Unitaria Psicomitricisti Italiani, Anno III, n.5, Febbraio 1999, pp.20-21;
  • • Articolo: Maria Piscitello – Patrizia Querini, Una ricerca-Intervento su genitorialità e tossicodipendenza. L’utilizzo di un’intervista semi-strutturata, in “Itaca. Costituzione di un ruolo terapeutico nel campo delle dipendenze”, anno 2, N. 6, pp. 27-42. 1998;
  • Amedea Lo Russo, Patrizia Querini, Roberta Trevisan, Maria Piscitello, Progetto genitori tossicodipendenti e figli, in (a cura di) P. Bricca, G. Zecchinato, S. Pantè, Genitori, Dipendenze, Figli, Atti Giornata di Studio Monselice 18 Settembre 1997, Stampa Nuova Grafotecnica,1997, pp.55-58;
  • • Articolo: Maria Piscitello – M.V. Rinaldi, La Pratica Psicomotoria: l’assunzione del paradosso sull’infanzia, in Riv. “Psicomotricità. Terapia, prevenzione, formazione”, Associazione Nazionale Unitaria Psicomotricisti Italiani, Anno I, n.1, Febbraio 1997;

Patologie trattate

  • Depressione
  • Attacco di panico
  • Crisi relazionali
  • Bassa autostima
  • Stress
  • Paure
  • Disturbo Ossessivo Compulsivo
  • Disturbi alimentari
  • Problemi comportamentali
  • Ansia
  • Ansia da prestazione
  • Disturbo d'ansia generalizzato
  • Disadattamento
  • Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)
  • Disgrafia
  • Sindrome da deficit di attenzione e iperattività
  • Trauma
  • disturbo post traumatico da stress
  • Fobia
  • Disturbi dell'umore
  • Borderline
  • Disturbo bipolare
  • Ipocondria
  • Sindrome da burnout
  • Esaurimento nervoso
  • Break-down adolescenziale
  • Dipendenza affettiva
  • Farmacodipendenze
  • Tossicodipendenza
  • Alcolismo
  • Tabagismo
  • Gioco d'azzardo patologico
  • Bullismo
  • Cyberbullismo
  • Isolamento sociale (Hikikomori)
  • Mobbing
  • Disturbo oppositivo Provocatorio
  • Elaborazione del lutto
  • Sintomo postraumatici da stress Covid
  • Problematiche relazionali del bambino(aggressività, inibizione)
  • Coronavirus COVID-19
  • Crisi di coppia
  • Problemi comportamentali
  • Anoressia
  • Bulimia nervosa
  • Disturbi del comportamento alimentare (DCA)
  • Disturbi del sonno
  • Violenza
  • autolesionismo
  • Affidamento familiare
  • crisi adottiva nell'adolescente
  • mutismo selettivo
  • difficoltà dell'apprendimento

Contatti

Contattami alla clinica più vicina!


Studio Dott.ssa Maria Piscitello

Via Istituto Tecnico d'Agraria, 22/a
35143 Padova, PD
Chiama il dottore

Scegli l'orario più opportuno e prenota un appuntamento!

Consulenza Online


,
Chiama il dottore

Scegli l'orario più opportuno e prenota un appuntamento!

Prezzi

Prestazioni e tariffario?


psicoterapia di gruppo 30 €
psicomotricità 50 €
colloquio psicologico 60 €
parent training 60 €
psicoterapia di coppia 60 €
psicoterapia familiare 70 €
psicoterapia individuale 60 €
psicoterapia online 60 €
superamento di eventi traumatici 60 €
psicoterapia infantile 60 €
terapia di gruppo 30 €
colloquio psicologico clinico 50 €
consulenza online da concordare
psicanalisi 60 €
psicoterapia 60 €
psicoterapia per dipendenze 60 €
sostegno psicologico adolescenti 60 €
tecniche di rilassamento 51 €
terapia immaginativa 51 €
test di personalità 60 €
test psicologici 61 €
Visita di controllo 40 €

Recensioni dei pazienti

Leggi le recensioni dei miei pazienti


Dott.ssa sempre puntuale e cortese. Mai frettolosa è sempre Attenta e scrupolosa , la consiglio vivamente
Paziente
Paziente
Dottoressa molto brava e professionale. Ho iniziato un percorso con la dottoressa e mi sta davvero aiutando in questo momento difficile per me
Paziente
Paziente
Ho iniziato la terapia online con la Dott.ssa Piscitello circa 2 mesi fa, mi sto trovando molto bene.. sempre puntuale agli appuntamenti e molto gentile come persona!!
Paziente
Paziente
Persona straordinariamente empatica che riesce a creare un ambiente accogliente dove sentirsi "coccolati". Di una disponibilità ne cortesia infinite. Personalmente le sarò sempre grata per i consigli e le parole spese e per il tempo che mi ha dedicato
Paziente
Paziente
OTTTIMA PROFESSIONALITA'...UN AIUTO IN PIU'PER LA VITA QUOTIDIANA,PER LA RELAZIONE CON GLI ALTRI E SOPRATTUTTO PER CAPIRE DI PIU' SE STESSI METTENDOSI IN DISCUSIONE, SOPRATTUTTO QUANDO SI PENSA CHE SIANO GLI ALTRI A NON CAPIRTI MA SPESSO SEI TU CHE NON RIESCI A FARTI CAPIRE.
Paziente
Paziente

Vuoi prenotare un appuntamento? Clicca qui to do that!